Itinerari Dolomitici

Si organizzano Itinerari guidati in moto sulle strade delle Dolomiti bellunesi e dell’Alto Adige.

Gli Itinerari Dolomitici si svolgono interamente sulle Dolomiti, hanno una durata variabile in base alle richieste (le date devono essere concordate con l’accompagnatore) e gli itinerari proposti saranno tarati su misura in base alle esigenze dei partecipanti e in linea con le effettive capacità di guida, in modo da non creare situazioni di pericolo o disagio. Per i motociclisti più esperti potranno essere scelti percorsi che presuppongono un’abitudine a percorrere numerosi chilometri al giorno, mentre per i meno esperti saranno proposti itinerari meno difficoltosi e più brevi, ma pur sempre spettacolari.

Le strade dolomitiche, ricche di curve e tornanti, saranno percorse con una guida rilassata, ma efficace, migliorando la confidenza e il feeling con la propria moto in qualsiasi condizione di strada e meteo, sapendo come affrontare le curve più impegnative e i tornanti più stretti senza stress. Tranquillità e divertimento sono le parole d’ordine!

Una vacanza diversa, apprezzando panorami mozzafiato, percorrendo le strade più belle e spettacolari del mondo, aumentando la propria andatura in totale sicurezza e controllo del mezzo, senza rinunciare alle specialità tipiche enogastronomiche di un ambiente che non ha eguali: le Dolomiti, divenute Patrimonio Universale dell’Umanità tutelato dall’UNESCO.

Gli itinerari vanno quindi a toccare alcuni tra i paesaggi più suggestivi delle Dolomiti bellunesi e dell’Alto Adige, transitando, a seconda dell’itinerario previsto, attraverso alcuni dei passi più famosi ed apprezzati dai motociclisti di tutto il mondo: Passo Fedaia (Marmolada), Passo Sella, Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Valparola, Passo Falzarego, Passo Giau, Passo Rolle, Passo Valles, Passo San Pellegrino, Passo Costalunga (Lago di Carezza).

La priorità degli Itinerari Dolomitici è senza dubbio la sicurezza della guida alla quale viene data grande attenzione per tornare a casa sani e salvi. Le altre soddisfazioni dei mototuristi possono essere quella di godere della natura, dei paesaggi, della compagnia, di una risata, di uno scatto fotografico, di gustare un buon piatto tipico e, perché no, di avere la consapevolezza di aver guidato bene la propria moto.

Per la partecipazione agli Itinerari Dolomitici è altamente consigliato l’uso di ABBIGLIAMENTO TECNICO COMPLETO (guanti, giacca con protezioni, pantaloni con protezioni, paraschiena e stivali o scarpe da moto) e la TUTA ANTIPIOGGIA. Molto gradito anche il GIUBBOTTO o CASACCA AD ALTA VISIBILITA’.

Gli itinerari sulle Dolomiti si svolgono con qualsiasi condizione meteo, purchè sussistano le normali condizioni di sicurezza. Qualora le condizioni non permettano lo svolgimento dell’intero programma o di parte di esso, viene previsto o il recupero in altra data o il rimborso totale o parziale.

La base logistica è l’Hotel Casagrande di Feltre.

A fine stagione, di solito verso la metà di settembre di ogni anno, viene organizzato il motogiro di fine stagione, denominato “GUIDO CON LA TESTA”, momento di aggregazione che dà la possibilità a tutti i partecipanti degli Itinerari Dolomitici di raggrupparsi e passare tutti assieme un fine settimana in allegria. In genere si svolge in zone diverse dalle Dolomiti (vedi pagina Motogiro Guido con la Testa).

GUARDA IL VIDEO!

Siamo presenti anche su Facebook con una PAGINA e un GRUPPO.

Per maggiori informazioni sugli Itinerari Dolomitici è a disposizione la pagina CONTATTI.